Cultura

“Un popolo senza la conoscenza della propria storia,
origine e cultura, è come un albero senza radici”
(Marcus Garvey – attivista politico e scrittore)

Immaginiamo e progettiamo possibili iniziative per la diffusione della cultura nel senso più ampio possibile del termine; iniziative che nascono dalla necessità di sostenere e potenziare Gruppi e Associazioni presenti sul nostro territorio e impegnati nella diffusione della cultura nei suoi molteplici aspetti, nella conoscenza e valorizzazione del patrimonio di interesse storico, architettonico, ambientale e paesaggistico, conservato e presente nel nostro Comune.

✓ Patrimonio storico e architettonico: patrimoni che devono essere vissuti, recuperati, rispettati e alimentati; incentivare la loro valorizzazione significa, in primo luogo, sostenere le iniziative già attive sul nostro territorio, ma anche immaginare di dare vita a progetti ambiziosi. In particolare ci riferiamo al sostegno del Comitato Storico di Scalenghe, alla promozione delle celebrazioni in occasione delle festività religiose, delle festività nazionali (Anniversario della liberazione d’Italia, Festa della Repubblica Italiana, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate) e in occasione di eventi straordinari, quali ad esempio i 500 anni della fondazione della Chiesa di S. Caterina in Scalenghe, che ricorrerà il prossimo anno.

✓ Patrimonio ambientale e paesaggistico: molte potenzialità del nostro Comune rimangono inespresse o sottovalutate; crediamo sia possibile valorizzarle e sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla pista ciclabile, al pari di quanto avviene nei comuni limitrofi. A questo scopo proponiamo un miglioramento della cartellonistica d’informazione lungo la ciclabile, pensiamo alla segnalazione dei punti di interesse, all’allestimento di mappe e pannelli descrittivi nei diversi siti di interesse storico e architettonico, per stimolare chi è solo di passaggio a fermarsi qualche minuto in più a entrare in paese per una visita, per andare a visitare gli altri punti di interesse non direttamente visibili dalla pista ciclabile. Proponiamo, inoltre, l’organizzazione di una “Giornata del paesaggio”, da vivere in bicicletta, per visitare i siti più importanti del territorio affinché sia un’occasione ricreativa e culturale innanzitutto per gli Scalenghesi.

✓ Promozione del territorio: in anni recenti, il nostro Comune è stato parte attiva del progetto “Feudo Nove Merli” che ha unito nove comuni (Airasca, Candiolo, Castagnole Piemonte, None, Piobesi Torinese, Piossasco, Scalenghe, Virle, Volvera) e la “Fondazione Cruto” di Piossasco. Tra gli obiettivi principali del progetto vi era quello di promuovere il turismo sul territorio, per rivitalizzare i territori, le identità e i caratteri culturali che li contraddistinguono. E’, quindi, nostro intento proseguire la collaborazione con i Comuni limitrofi per promuovere il nostro territorio e le nostre attività culturali e economiche.

✓ Offerta culturale: il nostro Comune vanta da anni la presenza di una specifica associazione, “S come cultura”, attiva e propositiva nell’offerta di iniziative, corsi, serate e giornate di approfondimento culturale per i nostri cittadini. Ci proponiamo di supportare le loro attività, di essere propositivi per i possibili raccordi con iniziative culturali e storiche presenti nel Pinerolese e nella Regione.

In ambito culturale alcuni possibili Progetti vengono descritti nei punti successivi:

  • Treno della Memoria (trenodellamemoria.it): si tratta di un percorso educativo e culturale. Da sempre un’esperienza collettiva unica, un viaggio “zaino in spalle”. Non è una semplice gita scolastica, bensì un circuito di cittadinanza attiva. Il progetto nasce nel 2004, molti Comuni limitrofi aderiscono, crediamo che la partecipazione per i ragazzi di Scalenghe possa essere una grande opportunità.
  • Scalenghe VentiVenti: immaginiamo un concorso fotografico, aperto a tutti i cittadini scalenghesi, tra la primavera e l’autunno 2019, per identificare i migliori dodici paesaggi che potrebbero servire per la realizzazione del calendario “Scalenghe 2020” o per la realizzazione di nuove cartoline di Scalenghe e le sue frazioni, i cui proventi potranno essere destinati a altre attività di promozione del nostro territorio.
  • M’illumino di meno e Ora della terra: dal 2005 la trasmissione Caterpillar di Radio2 propone in una giornata di Febbraio di spegnere tutte le luci superflue, non significa semplicemente restare al buio, ma secondo noi sarebbe un gesto di consapevolezza anche del nostro Comune per il futuro. Analogamente, dal 2007 il WWF propone il gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora per manifestare, insieme, contro i cambiamenti climatici. Questi progetti sono diventati anche occasioni di festa degli stili di vita sostenibili, quelli che fanno stare bene senza consumare il pianeta, noi potremmo iniziare stando bene, senza consumare Scalenghe.
  • UNITRE – Università della Terza Età: aderire a questo progetto, attivo e presente in alcuni Comuni limitrofi, vorrebbe dire essere vicini a chi vuole fruire del piacere e della ricchezza della cultura. Ci proponiamo di valutare la possibilità di portare questa iniziativa anche sul nostro territorio, sulla base dell’interesse e della cooperazione dei cittadini interessati.

✓ Biblioteca comunale: il ruolo della Biblioteca è di grande importanza, è legato alla funzione formativa della lettura e al fatto che non tutti possano permettersi di acquistare libri, soprattutto i giovanissimi e in particolare in tempi di crisi; ma la nostra Biblioteca è anche un punto di riferimento consolidato come luogo d’incontro e di scambio culturale. Il sostegno sarà indirizzato alla presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale, al supporto nel proseguimento di attività già consolidate (come il progetto “Nati per leggere”) e alla realizzazione di nuovi progetti, anche legati al raggiungimento di fasce di età che tradizionalmente la frequentano meno. Sarà un nostro obiettivo sostenere progetti e creare occasioni per fare conoscere meglio la Biblioteca e le sue attività alla cittadinanza, per favorire la collaborazione e promuovere il dialogo con Associazioni e scuole presenti sul territorio.

✓ Archivio storico digitale: sempre nell’ottica della riscoperta e della valorizzazione della nostra storia, tra le iniziative più ambiziose, immaginiamo l’organizzazione di immagini e documenti in un archivio storico comunale disponibile on-line. Potremmo partire dalle immagini contenute nel volume “Scalenghe: come eravamo”, prodotto alcuni anni fa dall’Amministrazione Comunale, chiedendo la collaborazione dei cittadini a mettere a disposizione le foto archiviate o conservate nei loro album e nei loro cassetti, per la realizzazione di un archivio digitale delle foto scalenghesi, dalle più antiche fino al 1999. Un archivio costantemente aggiornabile e implementabile con nuovo materiale, mano a mano che sarà reso disponibile, che sia facilmente consultabile e utilizzabile.

✓ Accordi di gemellaggio con Shlobin e Vila: ci proponiamo di curare l’accoglienza di possibili ospiti dai paesi gemellati o comunque legati alla nostra storia e di offrire attenzione e supporto a eventuali comitati spontanei che abbiano voglia di riprendere e curare tali contatti.

2018-05-22T09:25:26+00:00